Feb
5
lun
BALLO A CORTE a Palazzo Reale @ Palazzo Reale Napoli

dai 3 ai 10 anni, scuole dell’infanzia e primaria

>per le scuole: lunedì 5, martedì 6, giovedì 8, venerdì 9, lunedì 12, martedì 13, giovedì 15, venerdì 16, lunedì 19, martedì 20, giovedì 22, venerdì 23, lunedì 26 e martedì 27 febbraio 2018 e giovedì 1, venerdì 2, lunedì 5, martedì 6, giovedì 8 e venerdì 9 marzo 2018 ore 9.30 e 11.30
> festivi: sabato 10, lunedì 12, martedì 13 febbraio 2018 ore 15.00 e 17.00 – domenica 11  febbraio 2018 ore 12.00, 15.00 e 17.00

Storico appuntamento a Palazzo Reale, dove Re Ferdinando di Borbone e la Regina Maria Carolina apriranno le sontuose stanze della loro dimora per il gran BALLO A CORTE che si terrà nel magnificente Salone d’Ercole, non prima di aver visitato le stanze ‘di etichetta’ del piano nobile, ovvero le sale destinate a cerimonie istituzionali e di rappresentanza. Lungo il percorso, accompagnati da uno storico dell’arte, incontreremo re Ferdinando intento a divorare il suo consueto babà e pronto a scappare per un’allettante battuta di caccia nel bosco e Maria Carolina ancora alle prese con la toeletta… .

In occasione del carnevale tutti i partecipanti, bambini e adulti che siano, potranno partecipare in maschera così come nei giorni feriali le scuole.
La visita guidata con incursioni teatrali è un’esperienza emozionante che coniuga l’arte e la storia con il teatro.
Un evento unico, divertente e coinvolgente, per conoscere la storia e il bellissimo Palazzo Reale di Napoli.

Le Nuvole/Progetto Museo| messa in scena di Fabio Cocifoglia | con Rosanna Gagliotti e Gaetano Nocerino | consulenza scientifica Maria Laura Chiacchio e Chiara Ruggiero | in collaborazione con la Direzione di Palazzo Reale

visita con incursioni teatrali
durata 80 minuti

Euro 175,00 a gruppo (max 25 pax), max 4 gruppi per fascia oraria_prenotazione e preacquisto obbligatori.

In occasione del Carnevale sarà possibile intervenire mascherati, si consigliano comunque abiti e scarpe comode. Il sito non dispone di guardaroba custodito, si chiede pertanto di lasciare zaini e borse in autobus.

SCHEDA_Ballo a corte

galleria fotografica

modulo_prenotazione_visita spettacolo_scuola_17_18

vai al programma YOUNG 2017/2018

Apr
4
mer
INIZIAR_TE visita spettacolo @ Museo Madre
INIZIAR_TE visita spettacolo @ Museo Madre | Napoli | Campania | Italia

dai 3 ai 10 anni, scuole dell’infanzia e primaria al MADRE Museo di Arte Contemporanea, Napoli

per la scuola: mercoledì 4, giovedì 5, venerdì 6, lunedì 9, mercoledì 11, giovedì 12, venerdì 13 aprile 2018 ore 9.30 e 11.30
festivi: 
sabato 7 aprile ore 15.00 e 17.00, domenica 8 aprile, ore 10.00 e 12.00

E se fosse l’arte a iniziarci all’arte?
Quasi un’iniziazione all’arte contemporanea dove le domande non trovano risposte (forse perché le risposte non sempre servono?) ma le suggestioni di una performance che usa il linguaggio corporeo del mimo, o meglio, suggerimenti per varcare la soglia del misterioso mondo dell’arte contemporanea e della creazione artistica.

L’arte chiama l’arte, l’arte crea l’arte per dischiudere un’esperienza sensibile delle opere della collezione permanente del museo Madre alla scoperta della materia, del colore, del segno e perché no, dei molteplici sensi e significati di cui possono farsi portatori.

Le Nuvole in collaborazione con Progetto Museo_messa in scena di Fabio Cocifoglia.

visita guidata con spettacolo
90 minuti

 INIZIAR_TE

galleria fotografica

modulo_prenotazione_visita spettacolo_scuola_17_18

Euro 175,00 a gruppo (max 25 pax), fino a 4 gruppi per fascia oraria_prenotazione e preacquisto obbligatori_ingresso gratuito al sito per le scuole.
Si consigliano abiti e scarpe comode, si invita a lasciare zaini e borse in autobus.
Apr
8
dom
INIZIAR_TE visita spettacolo @ Museo Madre
Apr [email protected]:00–12:00
INIZIAR_TE visita spettacolo @ Museo Madre | Napoli | Campania | Italia

dai 3 ai 10 anni

festivi: sabato 7 aprile ore 15.00 e 17.00, domenica 8 aprile, ore 10.00 e 12.00
per la scuola
: mercoledì 4, giovedì 5, venerdì 6, lunedì 9, mercoledì 11, giovedì 12, venerdì 13 aprile 2018 ore 9.30 e 11.30

E se fosse l’arte a iniziarci all’arte?
Quasi un’iniziazione all’arte contemporanea dove le domande non trovano risposte (forse perché le risposte non sempre servono?) ma le suggestioni di una performance che usa il linguaggio corporeo del mimo, o meglio, suggerimenti per varcare la soglia del misterioso mondo dell’arte contemporanea e della creazione artistica.
L’arte chiama l’arte, l’arte crea l’arte per dischiudere un’esperienza sensibile delle opere della collezione permanente del museo Madre alla scoperta della materia, del colore, del segno e perché no, dei molteplici sensi e significati di cui possono farsi portatori.
Le Nuvole in collaborazione con Progetto Museo_messa in scena di Fabio Cocifoglia.

visita guidata con spettacolo
90 minuti
€ 8 per bambini ed adulti _preacquisto obbligatorio (oltre costo del biglietto d’ingresso al sito solo per adulti il giorno stesso di attività)

 INIZIAR_TE

galleria fotografica

Apr
26
gio
Sangue e arena visita spettacolo @ Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere

dagli 8 anni, scuole primaria (ultimi anni) e secondarie

  • per la scuola giovedì 26 e venerdì 27 aprile 2018 + mercoledì 2, giovedì 3 e venerdì 4 maggio 2018 ore 9.30 e 11.30
    sabato 28 aprile ore 15.00 e 17.00 – domenica 29 aprile 2018 ore 10.00 e 12.00

I gladiatori – I diritti umani.
L’anfiteatro Campano di S. Maria Capua Vetere è stato sede della prima scuola gladiatoria di cui si ha notizia. L’addestramento dei gladiatori al combattimento nell’arena prevedeva severissime regole, con pene corporali molto dure.
Il protagonista, un saggio erborista, un personaggio senza tempo, racconterà le gesta e le sofferenze dei gladiatori; di Spartaco, il più famoso, passato alla storia per la rivolta da lui capeggiata, di Androclo e il suo leone, per finire con quella di Iqbal Masil, simbolo della schiavitù di oggi. Storie vere, a volte leggende, esperienze crudeli di schiavi antichi e non, cariche di sofferenza ma anche di sogni di riscatto.
La visita con incursioni teatrali nell’Anfiteatro Campano sarà occasione per conoscere storie e luoghi ma anche per emozionarsi quando, nell’arena, si leggeranno alcuni articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo:
Art.1 Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.
Art.3 Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona.
Art.4 Nessun individuo potrà essere tenuto in stato di schiavitù o di servitù; la schiavitù e la tratta degli schiavi saranno proibite sotto qualsiasi forma.

Le Nuvole in collaborazione con Direzione Museo Archeologico dell’Antica Capua
messa in scena di Fabio Cocifoglia; con Enzo Musicò; consulenza scientifica Maria Laura Chiacchio

visita guidata con interventi teatrali
90 minuti

€ 175,00 a gruppo_max 4 gruppi per fascia oraria_prenotazione e preacquisto obbligatori

Si consigliano abiti e scarpe comode. Il sito non dispone di guardaroba custodito, si chiede pertanto di non portare zaini e borse né scattare foto.

SCHEDA_Sangue e Arena

galleria fotografica

modulo_prenotazione_visita spettacolo_scuola_17_18

vai al programma YOUNG 2017/2018

Apr
28
sab
Sangue e arena visita spettacolo @ Anfiteatro Campano
Apr [email protected]:00–17:00

dagli 8 anni all’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere (CE)

  • sabato 28 aprile ore 15.00 e 17.00 – domenica 29 aprile 2018 ore 10.00 e 12.00
    per la scuola
     giovedì 26 e venerdì 27 aprile 2018 + mercoledì 2, giovedì 3 e venerdì 5 maggio 2018 ore 9.30 e 11.30

I gladiatori – I diritti umani.
L’anfiteatro Campano di S. Maria Capua Vetere è stato sede della prima scuola gladiatoria di cui si ha notizia. L’addestramento dei gladiatori al combattimento nell’arena prevedeva severissime regole, con pene corporali molto dure.
Il protagonista, un saggio erborista, un personaggio senza tempo, racconterà le gesta e le sofferenze dei gladiatori; di Spartaco, il più famoso, passato alla storia per la rivolta da lui capeggiata, di Androclo e il suo leone, per finire con quella di Iqbal Masil, simbolo della schiavitù di oggi. Storie vere, a volte leggende, esperienze crudeli di schiavi antichi e non, cariche di sofferenza ma anche di sogni di riscatto.
La visita con incursioni teatrali nell’Anfiteatro Campano sarà occasione per conoscere storie e luoghi ma anche per emozionarsi quando, nell’arena, si leggeranno alcuni articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo:
Art.1 Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.
Art.3 Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona.
Art.4 Nessun individuo potrà essere tenuto in stato di schiavitù o di servitù; la schiavitù e la tratta degli schiavi saranno proibite sotto qualsiasi forma.

Le Nuvole in collaborazione con Direzione Museo Archeologico dell’Antica Capua
messa in scena di Fabio Cocifoglia; con Enzo Musicò; consulenza scientifica Maria Laura Chiacchio

visita guidata con interventi teatrali
90 minuti

€ 8 ragazzi e adulti_preacquisto obbligatorio (oltre costo del biglietto d’ingresso al sito solo per adulti il giorno di attività)

Si consigliano abiti e scarpe comode. Il sito non dispone di guardaroba custodito, si chiede pertanto di non portare zaini e borse né scattare foto.

SCHEDA_Sangue e Arena

galleria fotografica

vai al programma YOUNG 2017/2018

Apr
29
dom
Sangue e arena visita spettacolo @ Anfiteatro Campano
Apr [email protected]:00–12:00

dagli 8 anni all’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere (CE)

  • sabato 28 aprile ore 15.00 e 17.00 – domenica 29 aprile 2018 ore 10.00 e 12.00
    per la scuola
     giovedì 26 e venerdì 27 aprile 2018 + mercoledì 2, giovedì 3 e venerdì 5 maggio 2018 ore 9.30 e 11.30

I gladiatori – I diritti umani.
L’anfiteatro Campano di S. Maria Capua Vetere è stato sede della prima scuola gladiatoria di cui si ha notizia. L’addestramento dei gladiatori al combattimento nell’arena prevedeva severissime regole, con pene corporali molto dure.
Il protagonista, un saggio erborista, un personaggio senza tempo, racconterà le gesta e le sofferenze dei gladiatori; di Spartaco, il più famoso, passato alla storia per la rivolta da lui capeggiata, di Androclo e il suo leone, per finire con quella di Iqbal Masil, simbolo della schiavitù di oggi. Storie vere, a volte leggende, esperienze crudeli di schiavi antichi e non, cariche di sofferenza ma anche di sogni di riscatto.
La visita con incursioni teatrali nell’Anfiteatro Campano sarà occasione per conoscere storie e luoghi ma anche per emozionarsi quando, nell’arena, si leggeranno alcuni articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo:
Art.1 Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.
Art.3 Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona.
Art.4 Nessun individuo potrà essere tenuto in stato di schiavitù o di servitù; la schiavitù e la tratta degli schiavi saranno proibite sotto qualsiasi forma.

Le Nuvole in collaborazione con Direzione Museo Archeologico dell’Antica Capua
messa in scena di Fabio Cocifoglia; con Enzo Musicò; consulenza scientifica Maria Laura Chiacchio

visita guidata con interventi teatrali
90 minuti

€ 8 ragazzi e adulti_preacquisto obbligatorio (oltre costo del biglietto d’ingresso al sito solo per adulti il giorno di attività)

Si consigliano abiti e scarpe comode. Il sito non dispone di guardaroba custodito, si chiede pertanto di non portare zaini e borse né scattare foto.

SCHEDA_Sangue e Arena

galleria fotografica

vai al programma YOUNG 2017/2018

Mag
6
dom
CACCIA AL REAL BOSCO DI CAPODIMONTE visita spettacolo @ Bosco di Capodimonte - Discesa Bellaria

dai 6 anni al Real Bosco di Capodimonte

  • sabato 12 maggio ore 15.00 e 17.00 – domenica 6 e 13 maggio 2018 ore 10.00 e 12.00
    per la scuola: lunedì 7, martedì 8, mercoledì 9, giovedì 10 e venerdì 11 maggio 2018 ore 9.30 e 11.30

Nel Settecento solo due volte all’anno era concesso al popolo di entrare nel Real Bosco di Capodimonte, oggi questo luogo rappresenta uno dei rari polmoni verdi della città di Napoli, abitualmente fruito da cittadini e turisti. In questa occasione, con una passeggiata, a partire da Porta Miano, attraverseremo una grande parte del Parco per arrivare al Casino della Regina, la fagianeria e l’antica Fabbrica di Porcellana, prima di entrare nella Chiesa di San Gennaro e nel Cellaio.

Il teatro si trasferisce nel prestigioso parco storico di Capodimonte, un tempo composto di alberi di ogni specie, mediterranei ed esotici dove re Ferdinando di Borbone svolgeva battute di caccia o semplicemente cavalcate facendo bella mostra – soprattutto con i suoi ospiti – degli animali custoditi in gabbie o in grotte mimetizzate fra la fitta vegetazione. Ma ora che tutti quegli animali sono spariti, impauriti da chi per anni ha dato loro la caccia, sarà compito dei ragazzi farli tornare e assicurarsi che possano vivere in una ricostituita armonia con gli uomini.

Un evento che intende riscoprire la bellezza e la ricchezza del luogo ma anche della semplicità, insegnare l’importanza dell’amicizia e del rispetto della natura e dell’identità di ognuno e di chiunque, uomo o animale che sia.

Le Nuvole/Progetto Museo in collaborazione con Servizio Educativo del Museo e Real Bosco di Capodimonte e 7a sezione Squadra a Cavallo | messa in scena di Fabio Cocifoglia | con Gabriele Gigante

visita guidata con intervento teatrale
90 minuti
€ 8 per bambini ed adulti _preacquisto obbligatorio (si consigliano abiti e scarpe comode, il sito non dispone di guardaroba)

SCHEDA_Caccia al Real Bosco

galleria fotografica

vai al programma YOUNG 2017/2018

 

 

Mag
7
lun
CACCIA AL REAL BOSCO DI CAPODIMONTE visita spettacolo @ Bosco di Capodimonte - Discesa Bellaria

6>10 anni, scuole primaria 

  • per la scuola: lunedì 7, martedì 8, mercoledì 9, giovedì 10 e venerdì 11 maggio 2018 ore 9.30 e 11.30
    festivi: sabato 12 maggio ore 15.00 e 17.00 – domenica 6 e 13 maggio 2018 ore 10.00 e 12.00

Nel Settecento solo due volte all’anno era concesso al popolo di entrare nel Real Bosco di Capodimonte, oggi questo luogo rappresenta uno dei rari polmoni verdi della città di Napoli, abitualmente fruito da cittadini e turisti. In questa occasione, con una passeggiata, a partire da Porta Miano, attraverseremo una grande parte del Parco per arrivare al Casino della Regina, la fagianeria e l’antica Fabbrica di Porcellana, prima di entrare nella Chiesa di San Gennaro e nel Cellaio.

Il teatro si trasferisce nel prestigioso parco storico di Capodimonte, un tempo composto di alberi di ogni specie, mediterranei ed esotici dove re Ferdinando di Borbone svolgeva battute di caccia o semplicemente cavalcate facendo bella mostra – soprattutto con i suoi ospiti – degli animali custoditi in gabbie o in grotte mimetizzate fra la fitta vegetazione. Ma ora che tutti quegli animali sono spariti, impauriti da chi per anni ha dato loro la caccia, sarà compito dei ragazzi farli tornare e assicurarsi che possano vivere in una ricostituita armonia con gli uomini.

Un evento che intende riscoprire la bellezza e la ricchezza del luogo ma anche della semplicità, insegnare l’importanza dell’amicizia e del rispetto della natura e dell’identità di ognuno e di chiunque, uomo o animale che sia.

Le Nuvole/Progetto Museo in collaborazione con Servizio Educativo del Museo e Real Bosco di Capodimonte e 7a sezione Squadra a Cavallo | messa in scena di Fabio Cocifoglia | con Gabriele Gigante

visita guidata con intervento teatrale
90 minuti
€ 175,00 a gruppo – max 4 gruppi per fascia oraria_prenotazione e preacquisti obbligatori (si consigliano abiti e scarpe comode, il sito non dispone di guardaroba)

SCHEDA_Caccia al Real Bosco

galleria fotografica

modulo_prenotazione_visita spettacolo_scuola_17_18

vai al programma YOUNG 2017/2018

 

 

Mag
12
sab
CACCIA AL REAL BOSCO DI CAPODIMONTE visita spettacolo @ Bosco di Capodimonte - Discesa Bellaria

dai 6 anni al Real Bosco di Capodimonte

  • sabato 12 maggio ore 15.00 e 17.00 – domenica 6 e 13 maggio 2018 ore 10.00 e 12.00
    per la scuola: lunedì 7, martedì 8, mercoledì 9, giovedì 10 e venerdì 11 maggio 2018 ore 9.30 e 11.30

Nel Settecento solo due volte all’anno era concesso al popolo di entrare nel Real Bosco di Capodimonte, oggi questo luogo rappresenta uno dei rari polmoni verdi della città di Napoli, abitualmente fruito da cittadini e turisti. In questa occasione, con una passeggiata, a partire da Porta Miano, attraverseremo una grande parte del Parco per arrivare al Casino della Regina, la fagianeria e l’antica Fabbrica di Porcellana, prima di entrare nella Chiesa di San Gennaro e nel Cellaio.

Il teatro si trasferisce nel prestigioso parco storico di Capodimonte, un tempo composto di alberi di ogni specie, mediterranei ed esotici dove re Ferdinando di Borbone svolgeva battute di caccia o semplicemente cavalcate facendo bella mostra – soprattutto con i suoi ospiti – degli animali custoditi in gabbie o in grotte mimetizzate fra la fitta vegetazione. Ma ora che tutti quegli animali sono spariti, impauriti da chi per anni ha dato loro la caccia, sarà compito dei ragazzi farli tornare e assicurarsi che possano vivere in una ricostituita armonia con gli uomini.

Un evento che intende riscoprire la bellezza e la ricchezza del luogo ma anche della semplicità, insegnare l’importanza dell’amicizia e del rispetto della natura e dell’identità di ognuno e di chiunque, uomo o animale che sia.

Le Nuvole/Progetto Museo in collaborazione con Servizio Educativo del Museo e Real Bosco di Capodimonte e 7a sezione Squadra a Cavallo | messa in scena di Fabio Cocifoglia | con Gabriele Gigante

visita guidata con intervento teatrale
90 minuti
€ 8 per bambini ed adulti _preacquisto obbligatorio (si consigliano abiti e scarpe comode, il sito non dispone di guardaroba)

SCHEDA_Caccia al Real Bosco

galleria fotografica

vai al programma YOUNG 2017/2018