Le Nuvole sull’Isola di Einstein III edizione

E-sito

Isola di Einstein Terza edizione 5-7 settembre 2014

Le Nuvole ripetono la fortunata esperienza del 2013 per cui anche quest’anno il primo appuntamento di Co_Scienze – il progetto di comunicazione (teatrale) della scienza – sarà tra la natura dell’Isola Polvese, nell’ambito dell’Isola di Einstein.

Infatti, dopo il successo di pubblico registrato nelle scorse edizioni, con più di 6.000 presenze, l’Isola di Einstein, la prima rassegna internazionale di spettacoli scientifici in Italia, torna al Lago Trasimeno dal 5 al 7 settembre 2014.

Nella splendida cornice dell’Isola Polvese, la più grande delle isole del lago umbro, si svolgerà la terza edizione della rassegna di spettacoli scientifici. Gli ospiti dell’edizione 2014 provengono dalle migliori compagnie e dai più prestigiosi science center di tutto il mondo. Regno Unito, Slovenia, Ungheria, Portogallo, Belgio, Israele, Spagna e, ovviamente, Italia.

Per l’Italia, oltre a Fosforo, al Muse e tanti altri, Le Nuvole con Massimiliano Foà, attore e curioso della storia della scienza, e Massimo Ruccio, fisico e comunicatore della scienza, saranno i protagonisti sabato 6 settembre e domenica 7 con tre repliche (spettacolo ed approfondimento storico-scientifico) di Su Galileo (vai alla scheda), per la scrittura e la regia di Fabio Cocifoglia. Un evento di comunicazione teatrale della scienza che racconta un Galileo suis generis che parlandoci dell’Uomo, attraverso storie e curiosità, stati d’animo e intuizioni, ci farà conoscere lo Scienziato e ci farà riflettere sulle sue principali scoperte e sulle implicazioni future delle stesse.

per informazioni www.isoladieinstein.eu 

FB: Isola di Einstein

Menzione Speciale 2014 Premio Cultura di Gestione – L’INTELLIGENZA DELLE MANI

L’INTELLIGENZA DELLE MANI

è questa l’opera di Le Nuvole che è stata premiata con la Menzione Speciale 2014 Premio Cultura di Gestione lo scorso 17 maggio a Roma, al Museo Nazionale Romano_Terme di Diocleziano, da Federculture come metodo e strategia per la nascita di nuovi spazi culturali.

A ritirare il premio il Presidente della Cooperativa Luciana Florio, che ha così descritto il progetto: “L’INTELLIGENZA DELLE MANI è stato il metodo d’intervento utilizzato per la rivitalizzazione e riqualificazione del GALILEI 104, l’antico padiglione industriale del 1857 trasformato in una struttura teatrale permanente.
Grazie ad un’equipe di venti giovani soci: architetti, ingegneri, tecnici, creativi, artigiani e volontari, accomunati da tenace entusiamo, versatilità e precise competenze, è stato interamente ripensato lo spazio del vecchio complesso, nel totale rispetto delle regole e della memoria storica del sito.
In 5 mesi di lavoro incessante, a novembre 2012 è nato il Galilei 104, il teatro de Le Nuvole, a Bagnoli, all’interno della Città della Scienza.
Uno spazio affascinante e coinvolgente, 270 posti, flessibile nella struttura, fruibile e multifunzionale. Scampato miracolosamente all’incendio doloso del 2013, dopo 8 mesi di fermo, ha recuperato in pieno la sua funzione”.

A consegnare il Premio la Vice Rappresentante del Kuwait presso l’ONU Manar Al Sabà alla presenza, tra gli altri, del Presidente di Federculture Roberto Grosso.

 

guarda il video della premiazione