NERONE E LE IMPERATRICI alla Villa di Poppea di Oplontis

Quando:
5 ottobre [email protected]:30–13 ottobre [email protected]:15
2018-10-05T19:30:00+02:00
2018-10-13T22:15:00+02:00
Dove:
Scavi Archeologici di Oplontis
Via Sepolcri
80058 Torre Annunziata NA
Italia
Costo:
12,00 €
Contatto:
Campania by night
800 600 601 e 081 19737256

spettacolo teatrale e storytelling alla Villa di Poppea nelle sere del 5, 6, 12, 13 ottobre per Campania by night. 

Dopo il successo della scorsa estate, un programma di aperture serali presso gli scavi dell’antica città Romana. Lo spettacolo e la rappresentazione teatralizzata avranno come tema fondante l’amore travagliato tra l’Imperatore Nerone e la sua adorata seconda moglie Poppea, che rivivrà all’interno della straordinaria cornice della Villa Imperiale in occasione degli appuntamenti previsti.

“Intendo parlare di Nerone Claudio Cesare Augusto Germanico.
Nerone. Semplicemente.
Non intendo l’assassino. L’ incendiario. Non intendo il politico.
Intendo l’uomo Nerone. L’uomo che ama. Come un bambino.
L’uomo che si incollerisce. Per un niente.”

Nella splendida Villa Imperiale di Oplontis si aggira Poppea Sabina seconda adorata moglie dell’imperatore Nerone. Si suppone che la Villa di Oplontis sia appartenuta a lei. Il suo volto si nasconde dagli occhi indiscreti che vogliono sapere la verità, che vogliono ascoltare una storia dimenticata. Mai raccontata. Nerone ama l’imperatrice. Ne è ossessionato. In quanti modi si può gabbare un amante, con quanti mezzi si può aver ragione di lui! A quante moine si ricorre, a quanti scatti d’ira, a quanti strilli!!! Bontà degli dei! Una volta che l’innamorato ha bevuto alla coppa dell’amore e che la bevanda ha raggiunto il fondo del cuore, di colpo è finita per lui, per i suoi averi e per la sua reputazione. Se poi, per caso, la bella muore, di parto o assassinata, l’amante è perduto due volte: nel suo cuore e nei suoi capricci. Che chiedono ancora di lei. Che la pretendono viva. Al cospetto della morte. Nerone ordina che Poppea riviva!  A qualunque costo.

Lo spettacolo è una produzione Casa del Contemporaneo/Le Nuvole

regia Rosario Sparno; con Raffaele Ausiello, Chiara di Girolamo, Luca Iervolino, Marianita Carfora, Antonella Romano; danzatori Sara Lupoli, Leopoldo Guadagno, Antonio Nicastro, Francesco Russo; musica dal vivo Cristiano della Monica, Massimiliano Sacchi; coreografo Antonello Tudisco; costumi Alessandra Gaudioso; disegno luci Enrico de Capoa e Gaetano di Maso, musiche originali di Massimiliano Sacchi; assistente costumista Federica Gatto; assistenti tecnici Mario Plaitano, Dario Ragano, Mauro Varchetta.

Evento inserito in Campania by Night a cura di Scabec in collaborazione con il Parco Archeologico di Pompei, la direzione degli scavi di Oplonti, il comune di Torre Annunziata e “Le Nuvole – Casa del Contemporaneo”

In programma il 5,6,12,13 ottobre con inizio ore 19.45 (con tre turni di visita)_info biglietti (intero €12, ridotto Campania>Artecard €6, gratuito fino a 18 anni) e prenotazioni allo  800 600 601 (da estero e cellulari) e 081 19737256 o [email protected]ampaniabynight.it.

www.campaniabynight.it

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.