Giffoni Street Fest 2018

Torna anche quest’estate il GIFFONI FILM FESTIVAL e con esso anche il ricco programma di laboratori, spettacoli, musica e divertimento del GIFFONI STREET FEST.

Il Giffoni Experience, negli ultimi anni, si è reinventato e rinnovato trasformandosi in un Festival “diffuso e condiviso”. 
Una formula vincente che ha riscosso successo ed ha avuto un’ottima ricaduta sul territorio. In questa 48esima edizione del festival, dedicato all’ACQUA, ospiti nazionali ed internazionali animeranno le strade e le piazze del bellissimo borgo di Giffoni sviluppato tutt’intorno alla Cittadella del Cinema per accompagnare il pubblico di piccoli e grandi in un’esperienza completa nell’arte con musica, spettacoli, circo urbano, equilibristi, giocolieri e tanto altro ancora in una rassegna dal 20 al 28 luglio con appuntamenti dal mattino fino a notte inoltrata.

Anche Le Nuvole dà il suo contributo all’evento seguendo da vicino le compagnie di artisti, performers e musicisti invitati ad entrare per questa stagione nella grande famiglia del GIFFONI STREET FEST grazie all’occhio attento e alla sensibilità profonda di Lea Mancino.

Un festival dai mille colori, dalle mille forme, dai mille sapori.
Un’esperienza ancora più globale e totalizzante, che non si ‘accontenta’ di parlare “solo” a bambini, ragazzi e giovani ma vuole dialogare con le famiglie, proponendosi come occasione di incontro condiviso e di intrattenimento che dilagherà nelle piazze, nelle strade, nei vicoli e nei parchi di Giffoni. Vi aspettiamo!!!

 

programma, foto e video, contatti su www.giffonifilmfestival.it

E segui su  tutte le novità in tempo reale alla pagina @GiffoniStreetFest

 

 

Il processo a Oscar Niemeyer

Dopo i processi a Le Corbusier e a Frank Lloyd Wright torna in scena, sempre ospite del Teatro dei Piccoli, il gruppo di ricerca del CNR IRISS coordinato da Massimo Clemente, in collaborazione con aniai Campania e Le Nuvole Casa del Contemporaneo, per allestire il PROCESSO A NIEIMEYER.

“L’evento teatrale, aperto al pubblico gratuitamente su prenotazione, rientra nelle attività divulgative del CNR e, simulando un processo penale, vuole far riflettere sull’architettura moderna che spesso suscita diffidenza – chiarisce in una nota Massimo Clemente e continua – Niemeyer è stato tra i più grandi architetti del Novecento e, nella sua lunga carriera, ha progettato architetture innovative e affascinanti come gli edifici pubblici di Brasilia, il Museo di arte contemporanea di Niterói e, in Italia, la Mondadori a Segrate e il più recente Auditorium di Ravello, da alcuni considerato troppo impattante sul paesaggio”.

Sul palcoscenico Niemeyer sarà interpretato da Domenico De Masi, professore emerito di sociologia del lavoro nell’Università La Sapienza di Roma, già Presidente della Fondazione Ravello. Come nei precedenti eventi, gli altri ruoli sono interpretati dai magistrati Monica Amirante della Procura di Napoli e Sergio Zeuli del TAR Campania, dall’ordinario di diritto penale Alberto De Vita dell’Università Parthenope, istruttoria dello storico dell’architettura Alessandro Castagnaro dell’Università Federico II e, infine, l’architetta italo brasiliana Lina Bo Bardi è interpretata da Caterina Arcidiacono, ordinario di psicologia di comunità dell’Università Federico II.

Per partecipare occorre prenotare gratuitamente il biglietto (da esibire la sera dell’evento in formato cartaceo o via smartphone) al seguente link: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-il-processo-a-oscar-niemeyer-46809251732″.

Letture del tuffatore a Paestum

Tutti i giovedì d’estate, fino al 30 agosto 2018, tornano gli appuntamenti serali a Paestum con l’apertura straordinaria fino alle 22.30 del Museo con possibilità di accesso alla mostra “L’immagine invisibile. La tomba del tuffatore a Paestum” (in programma fino al 7 ottobre 2018) e, nell’area archeologica, del Tempio di Nettuno e Basilica opportunamente illuminati.

Per i piccoli, dai 4 anni, alle ore 19.30 vi aspettiamo nel museo con le LETTURE DEL TUFFATORE 

Il percorso interattivo ha un costo di euro 3 a persona (oltre ingresso al sito, se previsto) è realizzato all’interno delle sale del Museo Archeologico e avrà una durata di un’ora. Evento per numero limitato di partecipanti, prenotazione consigliata ai recapiti Le Nuvole allo 0812395653 e [email protected] (feriali 9/17) o alla biglietteria del museo 0828 722654 e [email protected] (festivi).

 

Visite guidate, attività didattiche e percorsi su misura per un pubblico di tutte le età tutto l’anno
a Santa Maria Capua Vetere (CE), Paestum, Elea Velia
tre luoghi di interesse archeologico, filosofico ed architettonico

 

vai a la brochure le nuvole_archeologia

 


#RESTITUZIONI…ai docenti

Dopo aver partecipato a #ESPLORAZIONI i docenti e gli operatori culturali condividono la propria esperienza di teatro per e con le nuove generazioni, in vista dell’anno scolastico 2018/2019.

Nell’ambito della 21a edizione del festival di teatro per le nuove generazioni MAGGIO ALL’INFANZIA alcuni insegnanti, già aderenti al progetto TEATRO SCUOLA VEDERE FARE, hanno seguito fra Bari e Matera un  cammino guidato dentro e fuori dal festival, realizzato in collaborazione con Casa dello Spettatore di Roma, per incontrarsi attorno al teatro, all’infanzia, ai linguaggi nuovi e già sperimentati. Un viaggio di esplorazione per valorizzare la stretta relazione che c’è tra il teatro e la scuola che ha portato i docenti a selezionare in particolare alcuni titoli, fra quelli proposti in selezione al Festival, a partire dai quali si avvierà il pomeriggio di lavori e confronto con i colleghi e i genitori che vorranno intervenire.

Appuntamento al Teatro dei Piccoli in viale Usodimare mercoledì 20 giugno alle ore 15. Incontro aperto a genitori, operatori culturali, docenti di ogni ordine e grado.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

Speciale Paestum per Giornata delle Famiglie al Museo


Edizione straordinaria del PAESTUM FAMILY LAB domenica 14 ottobre ore 16.00 in occasione della GIORNATA delle FAMIGLIE al MUSEO [email protected] 2018!!!

In particolare per i piccoli dai 4 anni, viene proposto questo laboratorio artistico e di manipolazione al Museo Archeologico di Paestum che andrà ad integrare il percorso di visita guidata alla sito realizzato sempre per accompagnare i più piccoli alla migliore fruizione delle sale fino alla tomba del tuffatore. Il laboratorio interattivo è gratuito per l’occasione (oltre ingresso al sito se previsto) e avrà la durata di un’ora. Evento per numero limitato di partecipanti, prenotazione consigliata a Le Nuvole (feriali) e alla biglietteria del museo 0828 811023 o [email protected] (festivi)

“Sin dalla sua scoperta, nel 1968, la tomba del Tuffatore sta al centro di un dibattito scientifico molto controverso e acceso. L’interpretazione dell’immagine del giovane che si tuffa nell’acqua rimane un rompicapo che fa discutere anche gli esperti del settore: è semplicemente una visione edonistica della vita e della morte? O qualcosa di più, forse un messaggio misterico, ispirato a culti iniziatici legati ad Orfeo e Dioniso? E le difficoltà nella lettura dell’immagine del Tuffatore si spiegano forse con il fatto che essa era “invisibile”, in quanto collocata all’interno di una tomba buia, chiusa per l’eternità? Insomma, possiamo pretendere di leggere e comprendere un’immagine che non era fatta per essere guardata?
La mostra a Paestum non pretende di risolvere tutte queste questioni. Per questo, non è una mostra tradizionale che vuole dare risposte, ma piuttosto una “anti-mostra” che vuole porre delle domande, mettendo i visitatori nella condizione di partecipare al dibattito e di coglierne i motivi”

Gabriel Zuchtriegel, direttore del Parco e Museo Archeologico di Paestum

 

Visite guidate, attività didattiche e percorsi su misura per un pubblico di tutte le età
tutto l’anno

a Santa Maria Capua Vetere (CE), Paestum, Elea Velia, Padula
luoghi di interesse archeologico, filosofico ed architettonico

 

vai a lenuvoleartearcheologia_2018_19

 


SCIENZAINVIAGGIO eXperiscuola2018

Torna, per il 5° anno consecutivo, presso l’Istituto Comprensivo Bolzano 2 la rassegna scientifica EXPERISCUOLA, nata da un’idea di Le Nuvole e direzione I.C. Bolzano II e la collaborazione dell’Intendenza Scolastica per la Provincia di Bolzano, che quest’anno ha per tema Ordine e Caos.

Nel pomeriggio di mercoledì 18 aprile, con apertura al pubblico dalle 15.00 alle 18.00 presso la scuola primaria “Langer” e dalle 16.00 alle 19.00 nella scuola primaria “Don Bosco”, ciascuna classe delle due primarie insieme anche alle studentesse e agli studenti delle classi prime della scuola secondaria “A. Negri” proporrà al pubblico di genitori e curiosi appassionati di scienza il proprio exhibit, frutto del lavoro sinergico svolto da ragazzi ed insegnanti nel corso dell’anno scolastico. Giovedì 19 e venerdì 20 aprile avranno luogo invece delle repliche dei laboratori rivolte alle alunne e agli alunni dell’Istituto Comprensivo.

Con un approccio assolutamente multidisciplinare, spaziando dall’ambito più strettamente scientifico-matematico a quello artistico-espressivo, la mostra indaga ORDINE E CAOS nelle varie accezioni storica, linguistica, scientifica, filosofica, meteorologica, psicologica, musicale e poetica perché la matematica e la cultura scientifica non rappresentano una Conoscenza a parte, ma una parte importante della Conoscenza che cammina insieme alla cultura umanistica.

 

 

I bambini ed i ragazzi imparano a scoprire com’è fatto e come funziona il mondo che li circonda – dichiara la Dirigente I.C. Bolzano II prof.ssa Carmela GrassoLe scoperte diventano testi, elaborati con i linguaggi a loro più congeniali: verbale, iconico, mimico-gestuale, mantenendo inalterati il rigore fondante del metodo scientifico, la specificità del lessico e la reale spiegazione dei fenomeni“.

 

 

Le scoperte, debitamente allestite colorando corridoi, atri, scale ed aule, saranno proposte alla visione della cittadinanza trasformando le sedi degli istituti scolastici in veri e propri science center curati dagli stessi bambini e ragazzi in collaborazione con il personale docente e ausiliario dell’intero Istituto per rendere affascinante la visita a questo luogo di scienza che è nato in città e che da momento di sensibilizzazione alla scienza punta ad essere luogo dove continuare a costruire cittadinanza (anche scientificamente) consapevole.

 

Un’occasione in cui la scuola, tra tecnologie e scienze, tra narrazione e rappresentazione, tra arte e astronomia, si apre alla città – conclude Salvatore Fruguglietti, responsabile progetti scientifici de Le Nuvole di Napoli – all’insegna del ‘se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se sperimento capisco’ per far comprendere con passione e naturalezza che la scienza è complessa ma non complicata e ci sono modi  in cui le meraviglie della scienza possono essere fruite in maniera ludica, chiara e gradevole“.

 

 

 

INFO https://experiscuola.jimdo.com/

 

Gli amori di Capua a San Valentino

 GLI AMORI DI CAPUA

Varinia e Spartaco, Amore e Psyche, il Cavaliere e la sua Sposa

In occasione di San Valentino, il circuito archeologico dell’antica Capua invita tutti gli innamorati a un appuntamento speciale al Museo archeologico dell’antica Capua, Mitreo e Anfiteatro campano mercoledì 14 Febbraio 2018 alle ore 11.00 e ore 15.30

Conoscere insieme luoghi e storie seducenti, narrate attraverso un percorso che si snoda negli ambulacri dell’Anfiteatro, nel misterioso Mitreo e nelle sale del museo archeologico dell’antica Capua.

L’ingresso al sito, con la visita e aperitivo finale ha il costo di € 15 a coppia. Alle coppie che sceglieranno di pranzare o cenare da Amico Bio sarà rimborsato il biglietto d’ingresso; sconto del 10% in tutti i bookshop arte’m in campania, valido fino al 14 marzo con una spesa minima di € 5,00.

Dal 14 al 18 febbraio chi invierà una “cartolina virtuale”  taggando sui social almeno 10 amici in una foto scattata nel circuito archeologico dell’antica capua riceverà una cartolina di amore e psiche, o altro soggetto, in omaggio.

 0823.1831093 ; [email protected]; (mar./dom. ore 9/16.30) e le nuvole [email protected] ;  081.239.5653 (lun./ven.  ore 9/17).

comunicato Museo dell’antica Capua- 14 febbraio 2018

FAMELAB Napoli 2018

FAMELAB ITALIA è il talent show della scienza promosso dall’ente culturale britannico British Council, con il coordinamento su base nazionale in Italia di Psiquadro di Perugia. Basterà inviare una email a [email protected] entro il 5 marzo 2018 (regolamento e modalità di partecipazione su www.famelab-italy.it) per accedere alla giornata di selezione a cura di Le Nuvole/Casa del Contemporaneo in collaborazione con INAF – Osservatorio Astronomico di Capodimonte e Fondazione Idis/Città della Scienza organizzata venerdì 9 marzo 2018 ore 20 all’Osservatorio Astronomico di Capodimonte.

La serata di concluderà con le osservazioni del cielo con i telescopi dell’Osservatorio in collaborazione con Unione Astrofili Napoletani. Un evento da non perdere dunque sia per aspiranti concorrenti che pubblico di curiosi di scienza!

Il progetto intende coinvolgere giovani scienziati e ricercatori, oltre che il grande pubblico, sull’importanza della divulgazione in ambito scientifico con mezzi semplici ma efficaci e di forte impatto.

Protagonisti del progetto sono 31 paesi tra Europa, Asia e America; in Italia, oltre a Napoli, altre 9 città (ovvero Ancona, Foggia, Catania, L’Aquila, Modena, Padova, Perugia e Trieste) ospiteranno le selezioni locali da cui usciranno i partecipanti (2 per ciascuna selezione) alla Finale Nazionale in programma in aprile a Roma dove sarà designato il campione italiano che volerà alla finale internazionale durante il Cheltenham Science Festival, nel Regno Unito, nel mese di giugno.

L’appuntamento di Napoli si inserisce, inoltre, nell’ambito del progetto CO_scienze, un progetto contenitore de Le Nuvole/Casa del Contemporaneo che sistemizza un premio di drammaturgia scientifica, una collana di teatro e scienza e le rassegne di eventi di comunicazione teatrale della scienza.

Alla presenza di una giuria composta da esperti del settore della scienza e della comunicazione, ma anche dinanzi al pubblico in sala, i concorrenti – ricercatori o studenti tra i 18 e i 40 anni – saranno chiamati a presentare in 3 minuti di tempo un argomento a carattere scientifico utilizzando unicamente la propria voce ed il proprio corpo. Lo scopo sarà risultare affascinanti e coinvolgenti oltre che comprensibili anche per il grande pubblico.

Ai primi due classificati, oltre al diritto di accesso alla finale di Roma, sarà assicurata anche la partecipazione ad una masterclass sulla comunicazione della scienza.

 

Per partecipare alla selezione occorre compilare il modulo di iscrizione online a FameLab Napoli.

Per informazioni scrivi a: [email protected]   

www.famelab-italy.it

www.lenuvole.it

www.oacn.inaf.it

www.cittadellascienza.it

Gli amori di Capua

GLI AMORI DI CAPUA
Varinia e Spartaco, Amore e Psyche, il Cavaliere e la sua Sposa

In occasione di San Valentino, il circuito archeologico dell’antica Capua invita tutti gli innamorati a un appuntamento speciale: mercoledì 14 Febbraio 2018 alle ore 11.00 e ore 15.30 visita guidata e aperitivo al Museo archeologico dell’antica Capua, Mitreo e Anfiteatro campano.

Conoscere insieme luoghi e storie seducenti, narrate attraverso un percorso che si snoda negli ambulacri dell’Anfiteatro, nel misterioso Mitreo e nelle sale del museo archeologico dell’antica Capua sotto la guida esperta ma discreta degli archeologi de Le Nuvole. Al termine si potrà festeggiare con un brindisi lasciandosi suggestionare dalla cornice suggestiva archeologica.

L’ingresso al sito, con la visita e aperitivo finale, ha il costo di € 15 a coppia (durata 90 minuti). Alle coppie che sceglieranno anche di pranzare o cenare da Amico Bio sarà rimborsato il biglietto d’ingresso; è previsto inoltre uno sconto del 10% in tutti i bookshop arte’m in campania, valido fino al 14 marzo con una spesa minima di € 5,00.

Per un ricordo che duri nel tempo, condividi il tuo San Valentino con noi!
Dal 14 al 18 febbraio chi invierà una “cartolina virtuale”  taggando sui social almeno 10 amici in una foto scattata nel circuito archeologico dell’antica capua riceverà una cartolina di amore e psiche, o altro soggetto, in omaggio.

Informazioni e prenotazioni
le nuvole [email protected] ;  081.239.5653 (lun./ven.  ore 9/17) oppure biglietteria sito 0823.1831093 ; [email protected]; (mar./dom. ore 9/16.30)

comunicato Museo dell’antica Capua- 14 febbraio 2018

 

 

Carnevale a Città della Scienza con i science show de Le Nuvole

2 science show condotti dai comunicatori scientifici de Le Nuvole per la festa di Carnevale a CORPOREA,
il primo museo interattivo d’Europa sul corpo umano.

Appuntamento domenica 11 febbraio ore 11 e 12:

  • LA CHIMICA DEI COLORI (sala Archimede) CARNEVALE è la festa dei colori. Maschere, costumi e scherzi si caratterizzano per l’esplosione di colori variegati. Usando provette, pipette, soluzioni misteriose creeranno liquidi che cambiano colore e scopriremo che quelle che ci sembrano magie altro non sono che reazioni chimiche!

  • TRAVESTIMENTI ANIMATI: il mimetismo degli esseri viventi (sala Archimede) Animali che si travestono da piante, piante che si travestono da animali – in natura è sempre Carnevale! Scopriamo quali sono i travestimenti più sorprendenti nel mondo naturale e lasciamoci sorprendere dalle infinite stravaganze sfoggiate per la continua lotta alla sopravvivenza.

 

La partecipazione ai laboratori è gratuita per i possessori del biglietto d’ingresso al museo. Ingresso gratuito al sito per ragazzi fino a 12 anni entro le ore 14. INFO su www.cittadellascienza.it

 

 vai alla proposta di Le Nuvole Scienza per la stagione 2017/2018