La grande magia in tournée

A 30 anni dalla morte del grande drammaturgo napoletano Eduardo De Filippo, Le Nuvole e Teatro Stabile Napoli rendono omaggio con lo spettacolo LA GRANDE MAGIA nell’adattamento di Rosario Sparno che sarà in scena in diversi teatri d’Italia a partire da sabato 7 marzo 2015.

“Dopo ‘Sik Sik l’artefice magico’ del 1929, nel 1948 Eduardo torna con ‘La grande magia’ sul tema dell’illusione e della magia, dalla quale era evidentemente affascinato. Stavolta, l’illusionista Otto Marvuglia rende partecipi gli spettatori dei trucchi inducendo a credere che fin quando dura la commedia della vita, gli avvenimenti narrati siano reali. Come avviene in teatro l’illusionista cerca di far vivere sulla scena una finzione che, come i trucchi degli illusionisti, sembri  realtà.

Oggi, a trent’anni dalla sua morte, Le Nuvole e il Mercadante ripropongono per le nuove generazioni che poco conoscono Eduardo de Filippo, quella magia, quelle illusioni che hanno fatto grande in tutto il mondo il teatro di Eduardo. I trucchi saranno svelati, per essere subito dimenticati dalla voglia di credere nella magia.

Queste le date e i luoghi:

sabato 7 – h 21 Teatro comunale Lucio Dalla_Manfredonia FG
domenica 8 – h 18 Teatro Anzani_Satriano di Lucania PZ
lunedì 9 – h 11 e martedì 10 – h 10 Teatro Tatà_Taranto
mercoledì 11 – h 10 e 20.45, giovedì 12 -h 10 Cantieri Teatrali Koreja_Lecce
venerdì 13 – h 10 e sabato 14 – h 10 e 21 Teatro Kismet Opera_Bari
domenica 15 – h 18 Teatro Mariele Ventre_Sasso di Castalda PZ
da mercoledì 18 a venerdì 20 – h 10, sabato 21 e domenica 22 -h 16 Teatro India_Roma
martedì 24 e mercoledì 25 – h 10 Teatro Verdi_Santa Croce sull’Arno PI.

Com’è possibile vivere gli anni come giorni?
Può una donna sparire come un uccellino dalla sua gabbia? E un muro diventare un mare azzurro?
La trama si sviluppa stabilendo un profondo e imprescindibile rapporto tra il concetto d’illusione e quello di fiducia. Dinanzi ad un evento inaspettato e doloroso, i ragazzi possono, come il signor Di Spelta, non comprendere e non riuscire ad affrontare le proprie paure, oppure, come la Signora Di Spelta, intravedere nella fuga l’unica soluzione possibile ai propri problemi.
Vedi questi uccellini? Illusioni non se ne possono fare. Noi invece si, ed è questo il privilegio”.
Ma tra queste due strade c’è quella suggerita dal professor Marvuglia: entrare nella scatola magica e giocare al gioco della vita. Un gioco che, come ci dice l’autore, “ha bisogno di essere sorretto dall’illusione [… ] un gioco eterno del quale non ci è dato di scorgere se non particolari irrilevanti”.
Rosario Sparno
LA GRANDE MAGIA di Eduardo De Filippo
adattamento e regia Rosario Sparno
con Luca Iervolino, Antonella Romano e Rosario Sparno
aiuto regia Paola Zecca
costumi Alessandra Gaudioso
disegno luci Riccardo Cominotto
coach/consulente giochi di prestigio Massimiliano Foà
scenotecnica Gaetano di Maso
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *