UN REGALO PER DUE

Un giocattolo non è mai solo un oggetto. Anche quando può sembrare che se ne stia solo soletto su uno scaffale, dentro una scatola o addirittura sdraiato sul pavimento, quel giocattolo ha molte storie da raccontare. La sua, quella delle persone che lo hanno costruito, quella degli adulti che lo hanno acquistato, ma soprattutto quella dei bambini che ci hanno giocato. Una storia che si arricchisce ogni volta che un bambino inizia a… giocare!!!

Lo sanno bene Clara e George i protagonisti di LA BOTTEGA DEI GIOCATTOLI della compagnia CREST di Taranto in scena al Teatro dei Piccoli (via Terracina/viale Usodimare, Mostra d’Oltremare, Napoli) domenica 17 dicembre alle ore 11*.

Uno spettacolo che guarda al Natale, ai doni da mettere sotto l’albero anche con UN REGALO PER DUE: domenica mattina i bambini potranno portare a teatro un proprio giocattolo (in buono stato) da regalare ad un altro bimbo con il quale si vuole condividere la passione per il gioco, la gioia delle feste, un pizzico di magia!

La distribuzione dei giocattoli sarà fatta da Le Nuvole assieme alla X Municipalità Fuorigrotta – Bagnoli.

I bambini che ci avranno aiutato in questo progetto riceveranno un ingresso omaggio a teatro da utilizzare per uno dei successivi appuntamenti festivi inseriti in YOUNG, la 32 stagione teatrale di Le Nuvole/Casa del Contemporaneo, al Teatro dei Piccoli da BLUEU! del TPO di Prato in gennaio, al Circoluna di Teatro Gioco Vita di Piacenza in febbraio e L’elefante smemorato e la papera ficcanaso de Burambò di Foggia a marzo fino a Treasure Island di The Play Group in lingua inglese ad aprile.

LUNGA VITA AI GIOCATOLI, alle storie che essi raccontano e a chi tende l’orecchio per ascoltarle.

*ingresso a teatro euro 8 (prenotazione consigliata a 0812395653 feriali 9|17 o [email protected]_biglietti su www.etes.it) con possibilità di acquisto CARD LIBERI TUTTI (euro 35 per 5 ingressi o euro 60 per 10 ingressi da utilizzarsi tutto l’anno quando vuoi con chi vuoi)

 

richiedi info

5 + 2 = ?

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *