Apr
26
Lun
Nuove esperienze di visita nei luoghi d’arte @ Polo Museale Campania - Paestum e Velia, Parco Archeologico - Santa Maria Capua Vetere, Circuito Archeologico - Padula, Certosa di San Lorenzo - Parco Nazionale del Vesuvio
Apr 26 2021–Giu 30 2022 giorno intero

Le Nuvole nei luoghi d’arte…e non solo

Visite guidate, ovvero percorsi costruiti su misura per il visitatore, in spazi aperti per un’esperienza di fruizione che unisce storia ed emozioni, bellezza e senso civico, partecipazione e coinvolgimento attivo sempre disponibili su prenotazione allo 0812395653 (feriali 9/17) o [email protected].

Ecco qualche dettaglio:

  • il Parco Archeologico di Paestum e Velia (apertura ore 9-19.30, da lunedì al venerdì – stessi orari anche nei weekend e festivi – aperti il lunedì anche il Museo e Velia ) accoglie i visitatori per #PaestumExperience. Biglietti: si consiglia l’acquisto del biglietto online su Vivaticket anche nei giorni feriali con possibilità di prenotazione dell’ingresso per fasce orarie prestabilite e l’uso della modalità di pagamento contactless – validità 3 giorni. A Velia, i visitatori che entreranno alle 18.45 potranno accedere solo alla città bassa (visita breve), mentre si ricorda che a Paestum dopo il tramonto la visita è limitata al percorso illuminato del Santuario meridionale.​

  • il Circuito Archeologico Antica Capua (apertura da martedì alla domenica: ore 9-18.30. Chiuso il Mitreo). Biglietti: si consiglia l’acquisto del biglietto anticipato e direttamente su www.vivaticket.com. Inoltre viene offerta la possibilità di prenotazione dell’ingresso per fasce orarie prestabilite alla biglietteria 0823/1831093 o [email protected] Sempre attiva – anche se ancora in modalità on line sulla pagina facebook e il canale you tube – la collaborazione con gli operatori della ludoteca museale permanente Arteteca – ludoteche museali contro la povertà educativa nata con l’impresa sociale Con i Bambini e la Fondazione CON IL SUD per mantenere il contatto con i più piccoli.

  • la Certosa di San Lorenzo  (apertura ore 9-19.00, tutti i giorni dal lunedì al venerdì – preacquisto su https://www.padula.eu/biglietti/) attende il pubblico per ripercorre i passi degli antichi monaci nella spettacolare cornice delle architetture e degli ampi spazi verdi tuttavia restano attive alcune limitazioni per l’accesso ai luoghi chiusi.

 

  • NOVITA!!! il Polo Museale della Campania in particolare con il Museo e Real Bosco di Capodimonte (apertura tutti i giorni dalle 8.30 alle 19.30 ad eccezione del mercoledì). Biglietti: si consiglia l’acquisto del biglietto anticipato e direttamente sul sito del museo. La proposta didattica con visite guidate e visite spettacolo alla pagina sul nostro sito

 

 

 

Una macchina di lavoro complessa quella che lavora quotidianamente per garantire l’apertura di questi siti: tra le misure adottate per garantire la fruizione in sicurezza ci sono ingressi contingentati e termoscanner agli ingressi; itinerario fisso e unidirezionale; uso obbligatorio di mascherine e dispenser con gel disinfettante automatici disseminati lungo il percorso.

Si conferma la rimodulazione, dunque, della fruizione per la sicurezza del pubblico e del personale senza pregiudicare l’offerta culturale, anzi amplificandola. A tal proposito ricordiamo che Le Nuvole sono presenti con percorsi guidati anche a:

  • Parco Nazionale del Vesuvio aperto tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 con obbligo di acquisto del biglietto on line su vivaticket– ingresso contingentato a 25 persone ogni 10 minuti – percorso solo in accompagnamento con visita guidata inclusa nel biglietto di ingresso fino in cima.

VI ASPETTIAMO!!!

#museiaperti #parchiaperti #visiteguidate #lenuvolearcheologia #lenuvolearte #lenuvolevesuvio

Gen
1
Sab
Modalità innovative per comunicare la scienza @ città della scienza
Gen 1–Giu 30 giorno intero
Modalità innovative per comunicare la scienza @ città della scienza | Napoli | Campania | Italia

Avvicinare le persone alla scienza, mostrandone il processo e non solo il successo.

Raccontare il progresso della scienza che nasce, in gran parte, da un libero gioco di liberi intelletti che scelgono di esplorare l’ignoto seguendo l’unico dettame della propria curiosità.

Contagiare con la curiosità, usare come antidoto la conoscenza, produrre bellezza!

Per non farla restare allucinazione, come lo tradurremo in progetti?

Con la collaborazione dei colleghi degli altri luoghi di scienza in Italia, con cui condividiamo problemi, analizziamo variabili, immaginiamo soluzioni.

Con la partecipazione del pubblico che darà senso alle nostre azioni.

Ma soprattutto con i nostri comunicatori della scienza: abili cercatori di sfide, capaci solutori di problemi, prolifici visionari. Il nostro patrimonio umano!

Il nostro è un lavoro di ricerca per innovare le tradizionali forme di comunicazione della scienza ma soprattutto per svilupparne di nuove.

Scopri di più su www.lenuvole.it/scienza