Mag
4
Lun
Sostieni i progetti le Nuvole @ Casa del Contemporaneo
Mag 4–Dic 31 giorno intero
Sostieni i progetti le Nuvole @ Casa del Contemporaneo

Il 4 maggio 2020 è stato un giorno nuovo!
Magari non per tutti, non allo stesso modo.

Dal 2015 le Nuvole fa parte della grande famiglia di Casa del Contemporaneo, insieme a Compagnia Enzo Moscato e Fondazione Salerno Contemporanea condividiamo un progetto teatrale di innovazione e ricerca, anche per le nuove generazioni.

Tuttavia ci esprimiamo attraverso molteplici linguaggi, costruiamo percorsi integrati con professionisti di ambito storico-artistico e scientifico, disegniamo strategie di sviluppo in strutture museali a forte connessione con il territorio e le città.

Noi ci siamo, abbiamo continuato ad esserci animando le nostre pagine social con contributi editi ed inediti, ma le conseguenze imposte dalla diffusione del Covid-19 avranno un impatto a lungo termine sulle nostre attività.

Abbiamo bisogno di tutta la vicinanza del nostro pubblico.

Anche per questo vi segnaliamo le possibilità messe in campo da Art Bonus, con cui è possibile sostenere le nostre attività effettuando donazioni, come previsto dalla Legge n. 106/2014, avendo diritto ad una detrazione dalle imposte pari al 65% dei versamenti effettuati.

Tutte le informazioni su:

https://www.casadelcontemporaneo.it/art-bonus/

Lug
19
Dom
Girotondo intorno al mondo @ Museo Madre
Girotondo intorno al mondo @ Museo Madre | Napoli | Campania | Italia

Una performance teatrale con musica dal vivo.

“Noi dobbiamo inventarci una storia, e come in tutte le storie c’è una principessa. Una principessa triste che bisogna trovare il modo di far sorridere…”. Comincia così un racconto, che nessuno sa bene lungo quali sentieri andrà a disegnarsi, come andrà a finire e se mai finirà. A giocare con le parole, anzi a giocare con le lettere, Gianni Rodari ci ha insegnato che in un attimo ci si ritrova in un luogo e poi in un altrove. Non c’è nulla di già scritto o di già raccontato che non possa essere raccontato ancora una volta in modo del tutto differente.
A partire da filastrocche come CI VUOLE UN FIORE o IL CIELO E’ DI TUTTI, proposte attraverso la chitarra classica, animano l’interazione con il pubblico con il quale scriveremo questo nostro racconto dove ciascuno è un pò narratore e un pò protagonista.

In scena Sandra Mouaikel e Ivan Nocera con la partecipazione di Mathilde Kabore, che partecipa al laboratorio teatrale che Le Nuvole/Casa del Contemporaneo ha attivo in collaborazione con la Fondazione Aniello Raucci O.N.L.U.S. – messa in scena Fabio Cocifoglia – allestimento Carla Merone. Una produzione Casa del Contemporaneo.

La performance teatrale sarà presentata in occasione di MADRE FACTORY 2020, al Museo Madre di Napoli, dedicata alla poetica di Gianni Rodari.

sabato 18 luglio e sabato 8 e 29 agosto proposto agli ospiti settimanali della Factory a conclusione del loro percorso, le domenica mattina 19 luglio, 9 e 30 agosto nelle repliche riservate ai bambini del turno singolo con le famiglie dalle ore 10 alle ore 13.

evento gratuito per il pubblico, sempre su prenotazione allo 0812395653 e [email protected] (feriali 9/17).

Lug
26
Dom
C’era due volte… @ Museo Madre
C'era due volte... @ Museo Madre | Napoli | Campania | Italia

Uno spettacolo dedicato a tutti quei fiumi che scorrono verso la montagna “in direzione ostinata e contraria…”.

In scena due personaggi, il barone Lamberto ed il suo maggiordomo Anselmo. E’ quest’ultimo a raccontare la storia del Barone che visse due volte e a svelare il segreto che lo fa ringiovanire: “l’uomo il cui nome è pronunciato resta in vita.”

Il Barone Lamberto ha 93 anni suonati  ed è il proprietario di 24 banche, ha molti soldi e un titolo nobiliare. Può comprare ogni cosa, ma desidera solo una rinnovata vitalità, una seconda opportunità per abbandonare il losco ambiente degli affari che affatica il suo corpo e la sua mente e studiare come artista di un circo equestre!

Al principio della storia il Barone Lamberto è quindi  un uomo vecchio e malato, ma alla fine si ritrova nei panni di un  bambino dalle idee molto chiare e decisamente rivoluzionarie. Ma soprattutto impara a decidere da solo.

Una favola al contrario e, come dice Rodari, ‘se non siete soddisfatti del finale della storia, ognuno di voi può cambiarlo a suo piacere, aggiungendo al racconto un capitolo o due. O anche tredici. 
Mai lasciarsi spaventare dalla parola fine.

In scena Luca Iervolino e Francesco Russo – adattamento e regia Rosario Sparno – costumi Alessandra Gaudioso. Una produzione Casa del Contemporaneo.

La performance teatrale sarà presentata in occasione di MADRE FACTORY 2020, al Museo Madre di Napoli, dedicata alla poetica di Gianni Rodari.

sabato 25 luglio, sabato 22 agosto e sabato 5 settembre proposto agli ospiti settimanali della Factory a conclusione del loro percorso, le domenica mattina 26 luglio, 23 agosto, 6 settembre nelle repliche riservate ai bambini del turno singolo con le famiglie dalle ore 10 alle ore 13.

evento gratuito per il pubblico, sempre su prenotazione allo 0812395653 e [email protected] (feriali 9/17).