IL TELESCOPIO SPAZIALE HUBBLE

Un occhio spalancato sul cosmo

Hubble space telescope: il primo e il più famoso dei telescopi inviati dall’uomo nello spazio per osservare l’universo! In orbita a circa 570 chilometri di altezza, in 30 anni di attività Hubble ha consentito di vedere il cosmo in un modo del tutto nuovo, grazie ad un milione e mezzo di immagini riprese dalle sue strumentazioni di bordo. Realizzeremo con le modalità del tinkering (“pensare con le mani”, armeggiare per realizzare oggetti di vario genere utilizzando materiali di recupero facilmente reperibili) un modello 3D in scala 1:100 di questo telescopio, uno per ogni studente, che consentirà ai ragazzi di ragionare attivamente sulle singole componenti e sui risultati ottenuti da una delle più avanzate tecnologie umane.

Obiettivi proposti

  • Promuovere la curiosità verso la conquista umana dello spazio, passata, presente e soprattutto futura.
  • Sviluppare le basi di una coscienza ecologica attraverso il recupero fantasioso e creativo di materiali altrimenti considerati inutili rifiuti.
  • Avvicinare gli studenti tramite il Tinkering alle tecniche di stesura e realizzazione di progetti.
  • Approfondire la storia ed il funzionamento dei telescopi, da Galilei alle missioni spaziali.
  • Creare la consapevolezza della vastità e della bellezza del cosmo.
  • Promuovere il metodo scientifico sperimentale e il ragionamento ipotetico-deduttivo.

Spazi richiesti

Aula scolastica

Prodotti realizzati dagli studenti

Al termine dell’attività ogni studente porta con sé il modellino 1:100 di telescopio spaziale Hubble realizzato. Agli studenti verrà consegnata anche una “lista delle istruzioni” per poter rifare il modellino anche a casa con le proprie famiglie o con gli amici.

Materiale didattico proposto ai docenti

Al momento di prenotazione, gli insegnanti riceveranno un KIT DIGITALE DOCENTE, che conterrà il filo logico dell’attività svolta, gli approfondimenti e/o curiosità riguardanti il tema affrontato, una scheda guida per la compilazione di una relazione di laboratorio da parte degli studenti, una parte dedicata alla verifica finale, con una serie di domande da sottoporre alla classe per verificarne le conoscenze acquisite.

Riceveranno inoltre una proposta per ampliare in successivi incontri la “flotta” di modelli in scala di macchine spaziali umane, con la possibilità di realizzare, per esempio, le sonde Voyager, gli Sputnik, la Soyuz e la Stazione Spaziale Internazionale, in modo da realizzare un allestimento permanente nella loro aula o scuola.

Per saperne di più

Risorse online

https://www.facebook.com/nuvolescienza/videos/228457615093356/

https://www.facebook.com/nuvolescienza/videos/230385348061588/

Quali sono e come funzionano i principali telescopi spaziali – https://www.focus.it/scienza/spazio/con-gli-occhi-puntati-sull-universo

Perché è in orbita il Telescopio Spaziale Hubble Hst? – https://www.karamellenews.it/perche-e-in-orbita-il-telescopio-spaziale-hubble-hst/

Hubble, perché il telescopio più famoso dell’universo è stato messo in aspettativa – https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/10/16/hubble-perche-il-telescopio-piu-famoso-delluniverso-e-stato-messo-in-aspettativa/4696849/

Gettarsi a capofitto in una galassia lontana grazie al telescopio Hubble – https://www.wired.it/scienza/spazio/2020/03/26/galassia-telescopio-hubble-video/

Hubble, 25 anni in 25 (+1) foto storiche – https://www.focus.it/scienza/spazio/hubble-25-anni-in-25-importanti-foto