LA GEOMETRIA DELLE PIANTE

Le piante sono organismi realmente sorprendenti, tra i loro organi più sofisticati vi sono le foglie, generalmente addette all’assorbimento della luce per produzione di nutrienti attraverso la fotosintesi clorofilliana, ma come faranno a disporsi sul fusto senza farsi ombra l’una con l’altra? Modelli matematici e geometrici saranno gli strumenti che permetteranno loro di risolvere questo problema.

 Obiettivi proposti

  • Far scoprire agli studenti come molti processi naturali avvengono secondo modelli matematici e geometrici.
  • Promuovere la conoscenza del modello matematico “serie di Fibonacci”e conseguente modello geometrico di “Spirale aurea”.
  • Promuovere la conoscenza del concetto botanico di “Fillotassi”.
  • Stimolare la creatività.
  • Promuovere il lavoro di gruppo.
  • Promuovere la curiosità verso la botanica.

Spazi richiesti

Questa attività necessita di uno spazio di almeno 30 mq, di 1 tavolo per ogni gruppo per la realizzazione del laboratorio, un tavolo explainer con postazione pc/monitor

Prodotti realizzati dagli studenti

Modelli didattici che rappresenteranno vari schemi di fillotassi.

Materiale didattico proposto ai docenti

Al momento di prenotazione, gli insegnanti riceveranno un KIT DIGITALE DOCENTE, che conterrà il filo logico dell’attività svolta,gli approfondimenti e/o curiosità riguardanti il tema affrontato, una scheda guida per la compilazione di una relazione di laboratorio da parte degli studenti, una parte dedicata alla verifica finale, con una serie di domande da sottoporre alla classe per verificarne