LA GEOMETRIA E LA LUCE

Quali segreti nasconde un semplice triangolo? Utilizziamo il geoboard per scoprirlo! L’attività ricerca le connessioni tra le figure geometriche e le loro proprietà fisiche. I teoremi di geometria indagati troveranno un’insolita applicazione nelle leggi di propagazione della luce, verificate con l’utilizzo di superfici riflettenti più o meno rigide.

Obiettivi proposti

  • Rivelare aspetti insoliti delle figure geometriche
  • Favorire il lavoro manuale di costruzione
  • Promuovere la collaborazione tra gli studenti
  • Cercare connessioni tra fenomeni naturali e costruzioni del pensiero

Spazi richiesti

Lo spazio di una classe…con una lavagna a fogli.

Materiale didattico proposto ai docenti

Al momento di prenotazione, gli insegnanti riceveranno un KIT DIGITALE DOCENTE, che conterrà il filo logico dell’attività svolta, gli approfondimenti e/o curiosità riguardanti il tema affrontato, una scheda guida per la compilazione di una relazione di laboratorio da parte degli studenti, una parte dedicata alla verifica finale, con una serie di domande da sottoporre alla classe per verificarne le conoscenze acquisite.

Per saperne di più

risorse online

  • http://www.fantasiaweb.it/v_progetto_palestra_mente_2013/geobord–scopriamo-le-forme.html
  • http://www.ritabartole.it/geometria/cap%205%20triangoli/triang%20definiz/TRIANGOLI%20paginesingole.pdf

 

libri

  • Castelnuovo, Capire la realtà studiando la matematica, La Nuova Italia, Milano 2005
  • Richard J. Weiss, Breve storia della luce, Dedalo 2005
  • Fabio Cocifoglia, Certi sogni possono appartenere a tutti, Scienza Express
  • https://www.libreriauniversitaria.it/archimede-mistero-planetario-fatale-archimedes/libro/9788893322935