Monteruscello si fa bello

di Antonio Imperatore

 

Il quartiere denominato Monteruscello è stato costruito negli anni ‘80 in seguito al bradisismo di Pozzuoli.il quartiere, infatti, è stato costruito nel territorio dei Campi Flegrei che sono un enorme cratere di un vulcano ancora attivo. Monterusciello non nasceva nel progetto come è adesso, ma avrebbe dovuto essere una Pozzuoli 2 cioè un quartiere con campi da calcio, uno stadio, negozi, supermercati, un teatro un cinema…insomma molti servizi. Invece ora si trovano solo palazzi, che dovevano essere demoliti, e alcuni scheletri di edifici mai completati per i servizi le persone soprattutto per i piccoli.

Tuttavia ci sono molte aree verdi che dovrebbero essere meglio attrezzate; tra queste c’è la pista ciclabile, di forma ovale, che era stata costruita anche con giostre ma il tutto è stato distrutto da atti vandalici. Sono iniziati degli interventi di riqualificazione come la realizzazione di spazi con attrezzi per praticare altri sport oltre la corsa e l’atletica leggera. La pista ciclabile si trova vicino alla tangenziale di Napoli, che secondo me è inappropriata perché se qualcuno vuole andare in pista per correre non respira aria pulita ma aria sporca. Il posto è anche un pò rumoroso a causa delle tante auto che viaggiano ad alta velocità, causando anche incidenti. Senza considerare che c’è una sola fontanella spesso rotta o comunque con poca acqua per dissetare tutti gli atleti. Ancora oggi la pista si trova in uno stato di degrado, perché la sua riqualificazione è iniziata ma in modo molto lento.

 

 

 

1 commento
  1. Arcobaleno Bianco
    Arcobaleno Bianco dice:

    Esisto quo si questo territorio aiutando i bambini e dacendo vilontariato dal 2003 e ne ho viate di cotte e di crude, la mia speranza che si crei un teatro da usufruire senza costi eccessivi e creare spazi per i giovani per aiutarli.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.