Pulcinella che passione al Festival Arti e Orti

per tutti, dai 3 anni

>alla Villa Barbieri di Portici in occasione del Festival Arti&Orti

“Buongiorno buongiorno, bambini ‘chiattulilli e sicculilli’…
il fatto è questo statemi a sentire!
Sono un poeta, un cantante e un sognatore…”

Il solito Pulcinella ne ha combinata un’altra delle sue! Riuscirà a scampare anche a questo pericolo e a tornare, finalmente dalla sua amata Palummella? Rivolto ai bimbi anche piccolissimi, la struttura dello spettacolo gioca molto con i suoni e le parole oltre che con le mani e la gestualità, che consentono l’animazione dei burattini. La voce, quindi, si trasforma di personaggio in personaggio, plasma un linguaggio ora italo-napoletano ora uno italo-siciliano costruendo un ritmo che, accompagnato da musiche di Haendel e Verdi, passa con disinvoltura dalla poesia alla filastrocca alla canzone e perfino alla balbuzie; giochi di parole, tutti, in grado di fissarsi nella memoria del giovanissimo pubblico e di coinvolgerne, quindi, la partecipazione per meglio compiere la vera magia dell’animazione.

una produzione Le Nuvole/Casa del Contemporaneo
burattini e interpretazione di Antonello Furmiglieri | luci e fonica Riccardo Cominotto

 

teatro di figura in baracca, interazione con il pubblico
50 minuti

gratuito su prenotazione su evenbrite

galleria fotografica

 

 

 vai al programma completo del FESTIVAL ARTI&ORTI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.