Cappuccetto Rosso

Quando:
12 Febbraio [email protected]:30–13 Febbraio [email protected]:30
2020-02-12T09:30:00+01:00
2020-02-13T11:30:00+01:00
Dove:
Teatro dei Piccoli
Via A. Usodimare
80125 Napoli NA
Italia
Costo:
7,00
Contatto:
Le Nuvole - Casa del Contemporaneo
0812395653 (feriali 9/17)

dagli 8 anni

>al Teatro dei Piccoli (Napoli)

  • per la scuola: mercoledì 12 febbraio 2020 ore 9.30 e 15 e giovedì 13 febbraio 2020 ore 9.30

Danza, teatro di figura e musica diventano i delicati strumenti attraverso cui raccontare la storia di Cappuccetto. Dimenticate la bambina con la mantellina rossa sulle spalle che ingenuamente porta dolci alla nonna, preparatevi piuttosto ad addentrarvi in un bosco: luogo di mistero e fascino, di tentazione e di trasgressione, spazio ideale che permette la disubbidienza. Lontano dagli occhi materni che sorvegliano, la protagonista trasgredisce affrontando pericoli e rischi, che altro non sono se non le proprie paure. E per farlo deve mettere da parte l’ingenuità e l’innocenza ed addentrarsi così nel mondo degli adulti, complesso e ostile.

In tutte le versioni, da quella più conosciuta dei fratelli Grimm a quella più antica della tradizione popolare e orale che Yvonne Verdier raccoglie nel suo saggio L’ago e la spilla da cui noi ci siamo fatti ispirare, Cappuccetto Rosso si allontana inevitabilmente dalla sfera protettiva del grembo materno e si ritrova sola nel bosco – riferisce Luana Gramegna regista, drammaturga e coreografa – Si trova così ad affrontare le proprie paure, a misurare la propria capacità di mettersi in gioco e a spingersi oltre il confine che altri hanno creato per lei per proteggerla. Perché coraggioso non è chi non ha paura, ma chi decide di non sottrarre il proprio sguardo davanti ad essa”.

L’eterogeneità delle competenze dei suoi componenti – qui sulla scena Gianluca Gabriele, Amalia Ruocco, Daria Menichetti – ha permesso a Zaches Teatro di creare un gruppo creativo dai differenti linguaggi artistici: la danza contemporanea, il teatro di figura, l’uso della maschera, la sperimentazione vocale, il rapporto tra movimenti plastici e musica/suono elettronico dal vivo. Lo spettacolo diviene una costruzione artigianale e accurata, che ricerca faticosamente la semplicità togliendo il superfluo, per parlare ai ragazzi che vivono in prima persona l’affascinante esperienza della crescita e della ricerca di sè.

La foto è di Guido Mencari | www.gmencari.com

info e prenotazioni
prenotazione obbligatoria con modulo prenotazione_spettacolo_19_20 previo appuntamento telefonico
ufficio teatro le nuvole 0812395653 – 0812397299 [email protected] (feriali 9/17)

biglietti
€7 – ingresso gratuito ai docenti accompagnatori (prenotazione obbligatoria)
abbonamento scuola €18 (con ingresso a tre spettacoli)

 scarica il materiale leNuvole Young2019_20

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.