IL TEATRO EDUCAZIONE: UN APPROCCIO TERAPEUTICO? formazione docenti

Quando:
31 Maggio [email protected]:00
2017-05-31T17:00:00+02:00
2017-05-31T17:15:00+02:00
Dove:
Teatro dei Piccoli, Napoli
Via A. Usodimare
80125 Napoli
Italia
Costo:
Gratuito
Contatto:
Le Nuvole/Casa del Contemporaneo
081 2395653 (feriali 9.00/17.00)
Insieme ai docenti di Teatro Scuola Vedere Fare sono stati esplorati diversi approcci all’arte attraverso l’educazione in un binomio arte/pedagogia in continua evoluzione.
Il processo, lungo e faticoso, si apre anche ad altri colleghi ma anche a genitori ed operatori sociali.

per docenti e dirigenti scolastici di scuole di ogni ordine e grado, genitori, operatori sociali_durata 3 ore

IL TEATRO EDUCAZIONE: UN APPROCCIO TERAPEUTICO?
a cura di Salvatore Guadagnuolo, AGITA e Morena Pauro, Le Nuvole/Casa del Contemporaneo;
con David Martinelli, psichiatra e psicoterapeuta presso il Policlinico Gemelli di Roma,
 formatore del corso “Scuola Attiva. Prevenzione e intervento contro bullismo e cyberbullismo”, realizzato dalla Rete Scolastica I.CA.RE.

A partire dal libro “Cyberbullismo. Come aiutare le vittime e i persecutori” di Federico Tonioni, ed. Mondadori, aff­ronteremo il tema dei rapporti personali – nell’infanzia e nell’adolescenza – gestiti sulla relazione e l’emotività: il teatro quanto può aiutare in una funzione educativa per “prevenire” disagi e devianze? Alla ­fine della scuola primaria, i ragazzi avvertono con maggior urgenza il bisogno di passare più tempo con i coetanei, di costruire amicizie solide, stabilire alleanze e complicità, non solo in classe. Oggi ciò che è cambiato sono i tradizionali luoghi di appuntamento, spesso sostituiti dalla “piazza virtuale”.
Un cambiamento non privo di conseguenze sulla natura e sulla qualità dei rapporti personali.

Incontro riconosciuto come formazione per il personale della scuola in forza dell’accreditamento al MIUR di Le Nuvole come Ente di formazione.
È previsto esonero dall’obbligo di servizio. Sarà rilasciato attestato di partecipazione.
Attività gratuita, con prenotazione obbligatoria a [email protected]

scarica il modulo di prenotazione_docenti

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.